News in evidenza

20 storie vere di incidenti sul lavoro in un progetto Inail Torino

storie-infortuni-inail

Inail prende spunto dalla vita quotidiana per realizzare un progetto informativo, educativo ed indubbiamente coinvolgente raccontando le esperienze reali di persone che hanno subito incidenti sul lavoro e riunendole in un libro intitolato “Fare i (rac)CONTI con il cambiamento”. A partire dalle interviste raccolte durante un laboratorio di narrazione, sono stati stesi i testi di storie vere che hanno come protagonisti 20 persone di nazionalità diversa la cui vita è cambiata in modo più o meno drastico e che vogliono raccontare la propria esperienza per fornire uno spunto di riflessione, condividere timori, idee ed emozioni e per lasciare un segno laddove troppo spesso c’è leggerezza.

Sono i racconti di lavoratori comuni: di Francesco, che è diventato paraplegico all’età di 17 anni mentre lavorava in un supermercato, di Consolazione che a 70 anni ha perso un braccio lavorando all’impastatrice, fino ad arrivare a Issa che nel 2003 a 31 anni ha subito ustioni sul 70% del corpo per un incendio nel bar dove lavorava. Nel libro troviamo molto dei sentimenti di queste persone verso i loro “nuovi” corpi, ma anche verso gli eventi che hanno cambiato il loro modo di vivere in un progetto che combina un percorso di guarigione per chi ha subito l’incidente e la diffusione di una maggior consapevolezza verso i rischi che si corrono per chi oggi lavora e fatica a comprendere la cultura della sicurezza sul lavoro.

Il libro, consultabile gratuitamente sul sito INAIL, è stato presentato alla Fiera del Libro di Torino il 12 maggio 2014 ed è un progetto nato dall’Équipe multidisciplinare della sede Inail di Torino Centro.

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


3 × uno =