News in evidenza

Aggiornamento Facebook: arriva la graph search

FB-graph-search

Facebook propone una nuova feature che lo renderà molto più moderno e funzionale che darà nuova vita alla barra delle ricerche in alto a sinistra. L’esplorazione del sito avrà tutto un altro approccio, perché i risultati che otterremo non saranno più generici, ma personalizzati per ogni singolo iscritto in base alle sue amicizie, agli interessi e alle preferenze.

Si chiama “Ricerca tra le connessioni” e filtra i risultati adattandoli all’utente che effettua la ricerca così che non siano un elenco generico di pagine da spulciare, ma una sequenza di elementi che possono realmente centrare i propri interessi! In questo modo, se tu cercassi “Foto di Milano”, non comparirebbe uno sterile elenco di pagine che contengono queste parole o di gruppi centrati su questa tematica, ma una serie di foto scattate dai tuoi amici a Milano. Questo significa che, se il sig. Rossi facesse la stessa ricerca, avrebbe risultati completamente diversi dai tuoi.

Clicca qui per scoprire la Facebook Graph Search

Contemporaneamente, l’utente può decidere chi visualizzerà i propri contenuti nelle opzioni di privacy, dove potrà scegliere tra: ‘solo io’, ‘amici’, ‘pubblica’. La ricerca, per ora, è disponibile solo in lingua inglese per un numero ristretto di persone, ma è possibile iscriversi alla lista d’attesa andando su questo link. Nel frattempo, è possibile effettuare un test che vi permetterà di capire come funziona e se vi possa piacere: attenzione infatti, una volta installata la nuova barra, non si potrà più passare alla versione precedente!

Sembra proprio che questo upgrade sia rivolto a tutti coloro che percepiscono la rete come dispersiva e caotica: nell’era delle connessioni i dettagli, le informazioni e le notizie sembrano disperdersi tra milioni di utenti e qualcuno inizia a provare dell’inquietudine in merito. È questo il caso di Shimi Cohen, brillante autore di questo video!

Che dite, la risposta di Zuckerberg soddisferà Cohen e i più scettici tra voi?

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


quindici − 10 =