News in evidenza

Quando il WEB aiuta la medicina

web-ambito-sanitario

Web per i social media, per il marketing, per la condivisione, per viaggiare, cercare case, fare shopping e trovare l’amore: cos’altro ha da offrirci questo mondo fatto di link, pixel e banner? Una delle sue applicazioni meno diffuse e popolari è quella in ambito farmaceutico, in cui il mondo del web e del digitale sta acquisendo una posizione sempre più di rilievo proprio per le soluzioni funzionali e innovative che offre. Tra queste troviamo diverse proposte tra loro complementari e in grado di adattarsi alle necessità della singola struttura: vediamo insieme alcune tra le più interessanti.

La cartella clinica digitale

Parliamo di una cartella clinica che contiene le medesime informazioni della sua genitrice cartacea, ma che raccoglie tutti i dati clinici, indagini diagnostiche e documenti utili relativi ad un paziente in un’unica scheda digitale in cloud accessibile da dispositivi portatili e protetta da password e antivirus. Il decreto legge 5/2012 ha definito che i piani sanitari nazionali e regionali debbano privilegiare una gestione elettronica delle informazioni dei pazienti tramite cartella clinica digitale.

Dal 2013 inoltre non è più necessaria la conservazione delle cartelle cartacee: è quindi possibile passare alla soluzione elettronica integralmente, senza dover mantenere entrambe le cartelle contemporaneamente aggiornate. È chiaro che per arrivare alla completa digitalizzazione dei dati ospedalieri ci vorrà del tempo, ma stiamo comunque parlando di una vera e propria rivoluzione che semplificherà il lavoro del personale medico e che garantirà un database di dati sempre aggiornati, protetti e accessibili.

Il fascicolo sanitario elettronico

Nel 2011 sono state approvate le linee guida del Ministero della Salute in merito al FSE. Questo è quindi diventato un modello omogeneo a livello sia nazionale che europeo e consiste nella raccolta di dati e documenti digitali di tipo socio-sanitario che definiscono la storia clinica del singolo paziente. Il FSE copre l’intera vita del paziente e consente agli operatori di comprendere immediatamente il percorso del paziente garantendo continuità nelle cure e condividendo informazioni amministrative utili.

Il test online

Che il test sia utilizzato in ambito scolastico-educativo, sportivo, piscologico o sociale, la sua gestione mediante una piattaforma in cloud consente di velocizzare i processi e di ottenere un database di dati ordinati. L’accesso a queste informazioni è possibile da ovunque e in modalità limitata o completa a seconda del ruolo; inoltre i dati vengono conservati in modo protetto e posso essere analizzati mediante interrogazioni di ogni tipo che fornisc0no statistiche e confronti a livello trasversale o temporale. L’algoritmo alla base permette infine di gestire praticamente qualsiasi tipo di test con sessioni suddivise e di assegnare un peso alle singole domande. Clicca qui per approfondire il tema dei test online.

Parliamo di sistemi innovativi e straordinari, che possono tutelare dati sensibili e preziosi da intrusioni, ma anche da calamità naturali e dall’errore umano. L’ambito sanitario è indubbiamente uno di quelli in cui questo tipo di precisione e tutela può essere più apprezzato: e allora perché restare indietro?

Contattaci allo 031 6872783 se vuoi saperne di più!

2 Commenti su Quando il WEB aiuta la medicina

  1. Molto interessante. Ma attenzione al fai-da-te sul web per diagnosi e cure. Sempre meglio andare dal medico , magari dopo essersi fatta una prima idea su internet?

    • Ciao Massimo, grazie per il tuo commento! Sì, se si tratta di diagnosi e cure non c’è niente di meglio che consultare un medico: il web è molto vasto ed è facile trovare informazioni sbagliate o finire su siti poco attendibili. Bisogna pensare al web come strumento per supportare il sistema sanitario, se si tratta di cercare informazioni invece o si conosce la fonte o è meglio chiedere un parere al dottore. Magari puoi usare internet per trovare, ad esempio, l’otorino, l’oculista o il fisioterapista più vicino a te!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


quattordici − dieci =