News in evidenza

Approvata IoStudio, la tessera per studenti di medie e superiori con agevolazioni e borsellino

Iostudio-privacy-carta-studenti

Il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) ha realizzato uno schema di decreto per la regolamentazione e la consegna della carta studenti “IoStudio”. Parliamo di una carta nominativa che consente di attestare lo stato di studente sia in Italia che all’estero. In sostanza è la soluzione definitiva per permettere agli studenti italiani di usufruire di sconti e agevolazioni dedicati (in generale) ma sono previsti anche sconti extra da parte di tutti i partner nazionali e locali che aderiranno al progetto.

La card “IoStudio” è destinata a tutti gli studenti che frequentano scuole secondarie di 2° grado e include una serie di servizi digitali: può essere attivata come prepagata ricaricabile e può essere acquistata in edizione speciale in tutte le Provincie e Regioni che hanno sottoscritto l’apposito accordo. Su questa tematica è recentemente intervenuto il Garante Privacy, dando il proprio benestare allo schema di decreto e, quindi, all’intero progetto.

Nello schema, in cui sono riportate le indicazioni che l’Ufficio del Garante ha fornito nel provvedimento n° 4070802, vengono spiegati i dettagli della carta:

  • Il MIUR attribuirà una carta nominativa IoStudio ad ogni studente che frequenta una scuola secondaria di secondo grado statale o paritaria, censito nell’Anagrafe nazionale degli studenti;
  • La carta attesta lo status di studente, vale 5 anni e può essere rinnovata;
  • IoStudio consente di avere accesso ad agevolazioni di diversa natura, tra cui beni e servizi culturali, trasporti nazionali e internazionali e anche l’acquisto di materiale scolastio;
  • Come anticipato, la carta può diventare un borsellino elettronico tramite il “Portale dello studente” raggiungibile dal sito del MIUR.

Like-FB-GLConsulting2bisL’Autorità ha sottolineato che il trattamento dati degli studenti viene svolto nell’ambito delle funzioni del Ministero e sempre nel rispetto del Codice Privacy. Tutta la procedura di realizzazione e assegnazione delle carte avviene infatti raccogliendo solo i dati indispensabili, tramite connessione sicura e coinvolgendo solo gli incaricati al trattamento dati. Le informazioni (necessarie alla stampa e alla spedizione delle carte) non potranno essere conservati dal fornitore e verranno cancellati anche dal Dipartimento del Miur che li ha trattati al termine dell’iniziativa.

Il MIUR ha inoltre informato che verrà fornita agli studenti un’informativa sul trattamento dei dati utilizzati per assegnare la Carta al momento di iscrizione online al primo anno della scuola secondaria (ossia la scuola superiore).

[Fonte: Garanteprivacy.it, Iostudio.pubblica.istruzione.it]

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


2 + 14 =