News in evidenza

Normativa 231

Scopri i più recenti aggiornamenti della Normativa 231, i documenti obbligatori e le figure di riferimento. Contattaci per ricevere una consulenza personalizzata!

Se il lavoratore utilizza il PC aziendale per scopi privati

19/12/2016 // 0 Commenti

L’importanza del Disciplinare interno per l’uso degli strumenti informatici aziendali Durante le attività di Audit Privacy si riscontra troppo spesso una scarsa conoscenza di quali debbano essere le regole per l’uso degli strumenti informatici all’interno dell’Azienda e del perché queste debbano essere definite a priori e comunicate [...]

Sanzioni interdittive e profitto di rilevante entità

18/11/2016 // 0 Commenti

La responsabilità degli enti È ormai noto che con l’entrata in vigore del D.Lgs. n.231/01 sulla “Responsabilità amministrativa degli enti”, anche le società possono essere considerate responsabili dei reati commessi nel loro interesse o vantaggio di coloro che fanno parte del loro organico. Prima del 2001 infatti solo le persone fisiche [...]

Quando l’OdV è penalmente responsabile: la Cassazione si pronuncia sul tema

04/11/2016 // 0 Commenti

La sentenza di Cassazione del 2016 pone luce sulla responsabilità dell’Organismo di Vigilanza e del Consiglio di Amministrazione a seguito di un grave infortunio avvenuto per carenza di strumenti adeguati. Vediamone i punti salienti. I Fatti Infortunio sul lavoro (grave invalidità) di un operaio di un cantiere navale, avvenuto durante [...]

Quali elementi assicurano l’autonomia e l’indipendenza dell’Odv?

21/10/2016 // 0 Commenti

L’Organismo di Vigilanza è un organo estremamente delicato all’interno di una società. Per poter vigilare su: il funzionamento l’osservanza l’aggiornamento l’effettiva capacità di prevenire la commissione dei reati previsti dal D. Lgs. 231/2001 del Modello di Organizzazione e Gestione, ha la necessità di definire autonomamente la [...]

Condanne degli enti e UE: un’occasione mancata

07/10/2016 // 0 Commenti

La Decisione Quadro 2009/315/GAI La Decisione Quadro 2009/315/GAI del 26 febbraio 2009, relativa all’organizzazione e al contenuto degli scambi fra gli Stati membri di informazioni estratte dal casellario giudiziario, ha sicuramente rappresentato la concretizzazione dell’obiettivo del legislatore europeo di fornire ai cittadini un livello [...]

D.Lgs. 231/2001 e responsabilità della società per malversazione ai danni dello Stato

23/09/2016 // 0 Commenti

Con sentenza 34900/2016, depositata il 16 Agosto 2016, la Corte di Cassazione, Sez. 6 Penale, ha confermato la precedente sentenza della Corte di Appello di Potenza, che aveva visto una società lucana condannata per aver ottenuto finanziamenti pubblici poi non destinati alle attività per le quali questi erano stati concessi.   I motivi del [...]

Appalti, inquinamento mafioso e spie non tipizzate

09/09/2016 // 0 Commenti

Il condizionamento mafioso può derivare anche dalla presenza di soggetti che non svolgono ruoli apicali all’interno della società. Ad affermarlo è stato il Consiglio di Stato, Sez. III. L’occasione per tale chiarimento è stata offerta dal contenzioso che ha visto come protagonisti la Prefettura di Crotone ed una società calabrese.   [...]

La semplice esistenza del modello di organizzazione non evita condanne

01/09/2016 // 0 Commenti

La Cassazione Penale, Sez. 4, con sentenza 8 Luglio 2016 n. 28557, ha ribadito come, per un ente, la sola circostanza dell’esistenza di un modello organizzativo non sia assolutamente sufficiente al fine di evitare la condanna. Lavoratore infortunato per mancanza di sistemi di sicurezza L’occasione per tale precisazione è stata offerta dalla [...]

L’Italia ratifica l’accordo sullo scambio di informazioni fiscali con il Vaticano

02/08/2016 // 0 Commenti

Il 22 Luglio 2016 è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale (G.U. 170) la legge n. 137/2016, la quale ratifica e dà esecuzione alla Convenzione conclusasi il 1 Aprile 2015 tra Governo della Repubblica italiana e Santa Sede in materia fiscale. L’entrata in vigore della Convenzione è prevista per il giorno successivo alla ratifica della Santa [...]

Falsificazione di monete e responsabilità amministrativa da reato: conseguenze (im)prevedibili dell’attuazione della Direttiva 2014/62/UE

26/07/2016 // 0 Commenti

La contraffazione è costata al’Unione Europea, dal 2002 – anno di introduzione della nuova moneta unica – ad oggi, oltre 500 milioni di euro. Un intervento volto ad arginare il fenomeno della falsificazione dell’euro (e di altre valute) era, evidentemente, necessario. Opportune sono risultate, di conseguenza, le disposizioni dettate [...]
1 2 3 11