News in evidenza

È sicuro acquistare online?

sicuro-comprare-online

Una domanda che, oggi come mai prima, sembra tormentare gli italiani che navigano alla ricerca di prodotti o servizi scontati, rari o venduti solo all’estero e poi tentennano prima di inserire il codice della carta di credito. Le risposte iniziano a piovere e non solo dalle opinioni di chi di acquisti online ne fa da anni, ma anche da studi e ricerche che vanno a sondare il territorio del web alla ricerca di dati tangibili per fornire prove concrete.

Se è vero che fornire informazioni relative ai nostri conti bancari a sistemi cui non possiamo attribuire un viso o un nome e di cui non vediamo fisicamente gli uffici o le casseforti può sembrare poco affidabile, è altrettanto vero che oggi esistono sistemi di protezione dei pagamenti online a prova dei migliori hackerCos'è e che garantiscono transazioni sicure in un’impressionante percentuale di casi. Un esempio? Il responsabile gestione frodi e crediti di CartaSi Stefano Dellabianca sottolinea in un’intervista come la percentuale di tentate frodi sulle transazioni da loro gestite sia dello 0,03% di cui l’80% viene intercettato e bloccato prima che il pagamento sia concluso.

Non si tratta quindi di dover scegliere se pagare online o meno, ma di saper selezionare quei siti che forniscono un canale protetto e sicuro per farlo. Coloro che preferiscono evitare di usare la propria carta di credito online possono scegliere tra innumerevoli soluzioni:

  • Spesso è possibile utilizzare metodi più tradizionali come il bonifico o il contrassegno
  • Si può optare su una carta prepagata su cui caricare solo l’importo necessario allo specifico acquisto
  • Esiste una rete PayPal ricaricabile via bonifico in forma di wallet online
  • Il sistema MyBank permette di pagare direttamente tramite il sistema di internet banking della propria banca
  • Ultimamente, sono stati creati diversi sistemi alternativi come il servizio di SisalPay con HiPay che consente di ordinare via internet e pagare con bancomat, contanti o carta di credito in uno dei punti vendita della catena

Se invece siete tra i tanti che non riescono a rinunciare alla comodità di usare la carta di credito online potete sempre affidarvi a servizi la cui affidabilità è comprovata come:

  • PayPal – consente di acquistare in milioni di negozi online senza dover inserire volta per volta i dati della propria carta di credito, che restano protetti sui server di PayPal
  • Masterpass – deve ancora essere lanciato, ma il servizio promette di pagare con un semplice click registrando le carte di credito e gli indirizzi di spedizione in un apposito account protetto

In generale, il web è sicuro tanto quanto lo è il pagamento in negozio, l’importante è essere sempre attenti e prendere misure cautelari: utilizzare protocolli di sicurezza Visa e MasterCard, attivare servizi di invio SMS all’utilizzo della carta, evitare di inviare i propri dati relativi alla carta via mail. Gli italiani, infatti, se ne stanno accorgendo: tra gli utenti complessivi di internet, più di metà -16,2 milioni di persone- dichiara di aver effettuato un acquisto su internet negli ultimi 3 mesi, mentre 10,9 milioni sono gli e-shopper abituali.

Inoltre, secondo il rapporto Net Retail di NetComm, gli acquisti online avvengono con i seguenti strumenti:

GL-Grafico-acquisti-online

La propensione ad acquistare tramite e-commerce sta dunque crescendo rapidamente così come la fiducia nelle transazione effettuate nel mondo del web ed è proprio per questi motivi che è bene porsi la domanda anche nel senso contrario ovvero “E’ conveniente vendere online?”. Chiaramente, il fatto che sempre più persone facciano shopping tramite computer, smartphone o tablet è indice che questo mercato sia in fase di crescita e comporta quindi un vantaggio per l’impresa proporvisi in tempi utili. Per poterlo fare nel migliore dei modi, è opportuno fare sempre riferimento a sistemi di pagamento sicuri che spingano il nostro cliente a fidarsi e a completare la transazione. In particolare, è sconsigliato chiedere due volte i dati della carta di credito o far accedere l’utente ad una piattaforma separata per pagare. Chiaramente, nel caso di un e-commerce, i grandi nomi maggiormente noti possono valere da garanzia e fare la differenza.

Sta pensando di realizzare un sito per vendere i tuoi prodotti o servizi online? Hai un e-commerce ma non sai come renderlo sicuro?

matita-rossaContattaci per richiedere un preventivo ad hoc per il tuo progetto!

 

[Fonte: Sole24Ore]

4 Commenti su È sicuro acquistare online?

  1. Articolo utile. Si potrebbero fare ulteriori articoli di approfondimento, ad esemipio specifici su Paypall o altro.

  2. Anch’io ho apprezzato questo articolo e sono curiosa di conoscere meglio questo nuovo metodo “Masterpass”.

    • Ciao Laura, grazie per il tuo commento! Masterpass è un sistema molto simile a PayPal che ti consente di pagare online con la tua Mastercard senza dover inserire le credenziali ogni volta. Questo sistema di pagamento può essere attivato tramite la creazione di un account (per cui ti consiglio di consultare la tua banca). In seguito, potrai utilizzarlo per pagare su tutti i siti che hanno inserito l’apposito pulsante, tra cui: Media World, Vodafone e Esselunga. Per ora i siti aderenti sono un centinaio, ma è molto probabile che aumentino rapidamente!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


quattro × uno =