News in evidenza

Halloween si avvicina… dolcetto o scherzetto? Scopriamo PEEPLE

Halloween-2015-cosa-e-peeple

Per questo Halloween abbiamo pensato a qualcosa di “spaventoso”, ma senza allontanarci troppo da uno dei nostri temi preferiti: le APP. Negli ultimi anni ne abbiamo viste di ogni: app per trovare i nomi degli oggetti, app per creare e gestire i profili dei nostri cari deceduti, app per giocare, per monitorare il nostro sonno e per tenere sotto controllo gli amici a 4 zampe. Insomma: ne abbiamo viste davvero di ogni.

Eppure la app di cui stiamo per parlarvi ha dell’incredibile ed è stata in grado di stupirci, proprio come uno scherzetto inaspettato ad Halloween. Si chiama Peeple, è già valutata 8 milioni di dollari ed è stata creata da due amiche del cuore dall’aria super innocente: Nicole McCullough e Julia Cordray. L’idea alla base è che chiunque possa lasciare un commento e una valutazione (nella classica forma delle stelline, da 1 a 5) alle persone che incontra.

peeple

Parliamo di una sorta di TripAdvisor per esseri umani, un PeopleAdvisor per farla breve. L’idea è che io conosco X, scopro che è un cafone arrogante e lascio una recensione su Peeple nel profilo di X, così che tutti sappiano cosa ne penso. E l’aspetto inquietante è che (a quanto pare) sarà possibile scrivere anche di persone che non hanno ancora un profilo, inserendole nel sistema. E (ancora peggio), loro non potranno uscirne. Senza contare il fatto che non c’è modo di testimoniare o certificare che la conoscenza sia effettivamente avvenuta.

Ci sono invece dei LIMITI (?) per poter utilizzare la app, come l’età, che deve essere almeno di 21 anni, oppure il fatto di possedere un account Facebook e dichiarare di conoscere effettivamente la persona che si giudica inserendone il numero di cellulare. Insomma: tutti sistemi valicabili e eludibili in pochi minuti.

Ma ci saranno dei filtri? In teoria sì: i commenti positivi verranno immediatamente pubblicati, mentre quelli negativi potranno seguire due strade. 1. Se sei iscritto, potrai controllarli e provare ad annullarli entro 48 ore, 2. Se non sei iscritto verranno eliminati. La domanda è: come fa il sistema a riconoscere un commento negativo? E se inserissi 5 stelle e una sfilza di insulti cosa accadrebbe?

Like-FB-GLConsulting2bisDopo la fase di test ne sapremo di più… nel frattempo le creatrici affermano che saranno molto attente ai feedback di chi sta provando la app, ma per quanto concerne le critiche della stampa non hanno orecchie e affermano: “Le persone fanno così tante ricerche per comprare una macchina o prendere decisioni del genere – dice Cordray – perché non farne di simili per altri aspetti della tua vita?”. E ancora: “Non stiamo risolvendo un piccolo problema, ne stiamo risolvendo uno enorme. Stiamo risolvendo la gestione della propria reputazione online, dell’integrità online, la connessione tra persone. Non siamo più in un paesino in cui è sufficiente scendere in strada per conoscere le persone e io spero che questa diventerà il non plus ultra delle comunità”.

A novembre uscirà la app e potremo capirne di più, per il momento noi restiamo in attesa di sapere se sarà un dolcetto o uno scherzetto…

[Fonti: Dailybest.it, Wired.it]

2 Commenti su Halloween si avvicina… dolcetto o scherzetto? Scopriamo PEEPLE

    • GL Consulting GL Consulting // 30/10/2015 a 17:46 // Rispondi

      Ciao Mario, grazie per averci scritto! Sì, hai ragione: è una cosa molto simile come concetto, anche se più improntata sul sondaggio piuttosto che sul social. Tu cosa ne pensi? Credi che possa essere uno strumento utile?
      Grazie

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


undici + uno =