News in evidenza

HYPE: la app per pagare con il cellulare o con la ricaricabile senza alcun costo!

GLConsulting-hype-paga-con-smartphone

Niente portafogli, borsellino, carta di credito o blocchetto degli assegni: niente, tranne lo smartphone. Banca Sella e Ingenico hanno creato Hype, l’applicazione che permette di inviare e ricevere soldi tramite il cellulare. È un progetto ampio, prossimo al decollo e che coinvolge (come punto di partenza) 80mila negozi italiani.

La società parigina Ingenico che ha realizzato fino a oggi 17 milioni di pos, prevede di abilitarne (in questi mesi) qualche decina di migliaia per effettuare pagamenti digitali. Il cliente che vuole pagare con questo nuovo sistema dovrà: lanciare l’applicazione Hype, selezionare il negozio tramite geolocalizzazione e digitare sullo schermo l’importo dovuto. Una volta confermata la transazione, l’esercente la verifica e rilascia lo scontrino: veloce, pulito e senza resi in monetine rosse.

Al momento sono stati coinvolti:

  • 14 mila negozi di abbigliamento
  • 8 mila tra bar, ristoranti e fast food
  • 5 mila tra hotel, agenzie di viaggi, centri di bellezza, librerie, barbieri

Ma troviamo anche dentisti, oculisti, taxi e molto altro ancora! Le principali città in cui sarà possibile pagare senza mettere mano al portafogli sono Roma, Torino, Milano, Napoli, Firenze e Lecce.

Come funziona Hype?

Hype è un’applicazione che consente di effettuare pagamenti digitali. In sostanza: si scarica la app e si inseriscono i propri dati. Dopodiché bisogna ricaricare l’account, ed è possibile farlo: con un bonifico da conto corrente, con carta di credito, richiedendo denaro a un contatto (la mamma? Il papà), con contanti tramite “bonifico per cassa” in banca, oppure in uno degli 8.000 sportelli del circuito “QuiMultibanca”. Oppure, si possono collegare fino a 5 carte di credito tramite la app HYPE WALLET

Iscrivendosi, si riceve gratuitamente la carta di pagamento fisica HYPE del circuito Mastercard, che funziona anche in modalità contactless, e che può essere utilizzata online su oltre 6.000 ecommerce. Questa carta è molto semplice, ma davvero funzionale: è infatti anche abilitata alla pre-autorizzazione (indispensabile, ad esempio, quando si noleggia un’auto). .

Per ora sono previsti due piani HYPE:

  • Lo START, gratuito, che consente una ricarica massima di 2.500 euro all’anno e di €500 al giorno, e il prelievo massimo di €250.
  • Il piano PLUS, che costa 1 euro al mese e ha una ricarica massima di 50.000 euro all’anno e di €4.990 al giorno e un prelievo massimo giornaliero di €1.000.

Cosa consente di fare HYPE?

  1. Inviare e ricevere denaro con tutti i contatti della nostra rubrica che hanno la app installata (basta avere il numero di cellulare o l’email): i soldi vengono trasferiti con un clic senza costi aggiuntivi e senza attesa.
  2. Raccogliere denaro per un regalo di gruppo o per una cena fuori: con un paio di clic i soldi vengono inviati senza dover pensare al resto o a rincorrere chi non ha ancora pagato per settimane.Like-FB-GLConsulting2bis
  3. Prelevare in qualsiasi bancomat in Italia senza alcun costo di commissione. Prelevare e pagare all’estero con un costo aggiuntivo.
  4. Controllare tutti i movimenti tramite la APP (assegnando loro una categoria) oppure fissare obiettivi di risparmio con cui la carta metterà da parte un po’ alla volta il credito necessario per un particolare acquisto.
  5. Ricaricare un qualsiasi numero di cellulare di qualunque operatore italiano indicando semplicemente il numero, l’importo e l’operatore.
  6. Sospendere la carta “bloccandola” temporaneamente: è quindi possibile, volendo, tenerla sempre bloccata e attivarla solo in caso di necessità. Così facendo, qualora dovessimo perdere la carta o se ci venisse rubata non avremmo di che preoccuparci. Si può anche scegliere di bloccarne solo una o più funzionalità tra: acquisti online, acquisti in negozio, prelievi bancomat.
  7. Impostare delle notifiche personalizzate sul cellulare per avvisarci di pagamenti e altre operazioni.

[Fonti: Wired.it, Leganerd.com]

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


19 − otto =