News in evidenza

Il libro digitale spopola e gli e-book su Amazon diventano ancora più economici

ebook-amazon

Ebbene sì: pare proprio che i libri digitali finiranno con il costare ancora meno. In molti li amano, qualcuno non riesce a comprenderne il senso e per altri che ci siano o meno cambia ben poco. Ma i dati parlano chiaro: mentre l’editoria tradizionale crolla, quella dei libri scaricabili decolla e spicca il volo con cifre a dir poco interessanti. Dal 2011 a fine 2013 il fatturato derivato dalla vendita di libri è sceso del 14%, nel solo anno 2013 le librerie sia fisiche che online e la grande distribuzione dell’editoria hanno perso più del 5% dei ricavi. Questo quanto comunicato dall’Associazione italiana editori nel corso della Buchmesse di Francoforte… ma significa forse che leggiamo meno? No! Infatti gli italiani leggono addirittura di più!
L’aumento è sensibile, ma nel 2013 i lettori sono diventati 26 milioni: un italiano su due legge quindi almeno un libro all’anno, mentre 1/3 del mercato è costituito da lettori medi e forti (più di 7 libri all’anno) che costituiscono il 40% delle vendite di settore. Ma in tutto ciò occupano un grande spazio del mondo editoriale i pronipoti della carta stampata: gli ebook, le cui vendite in Italia sono raddoppiate nel corso del 2013. Il 3% della popolazione globale legge tramite Kindle, Kobo e strumenti simili.

Folded-Book-Art101Nel solo 2012 in Italia sono stati venduti 3.5 milioni di ebook contro le 900 mila dell’anno precedente. Rispetto ad altri Paesi europei sono ancora risultati piuttosto dimensionati, ma comunque significativi. La crescita è quindi molto più forte proprio in Italia, dove il libro digitale attira coloro che invece non acquistavano i libri cartacei. Non solo, ma nello stivale questi dati sembrano migliorare anche mentre in altri Paesi è stato riscontrato un rallentamento: è questo il caso degli USA dove le cifre sono decisamente ridimensionate rispetto agli anni passati.

Sarà per sopperire a questo calo o per proporre una delle sue solite stravaganti intuizioni commerciali che Amazon progetta di vendere ebook tramite abbonamento. Il colosso dell’e-commerce sta infatti testando un nuovo servizio che consentirebbe agli utenti di accedere a oltre 600mila libri digitali a soli $9,99 al mese. Il servizio si chiamerebbe Kindle Unlimited e includerebbe best seller del livello di Harry Potter. Una bella sfida per tutti i competitors indubbiamente e anche per le case editrici tra cui sono nate le prime proteste relative ai diritti d’autore. Amazon tuttavia sa il fatto suo e sta dando vita a un business che non lascia nulla al caso; a noi italiani in sostanza non resta che attendere.
[Fonti: Wired.it, Corriere.it, Editoria-digitale.com]

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


3 + diciotto =