News in evidenza

Iscrizione alla newsletter: lo spam va bloccato e punito!

privacy-newsletter-spam

Il Garante Privacy interviene su una questione che accomuna moltissimi italiani e che negli anni ha rischiato di mettere in cattiva luce quelle campagne marketing che includono l’utilizzo di newsletter. Un cittadino che compila un form per ricevere le ultime novità su tematiche di suo interesse NON può essere ripagato con decine di mail spam indesiderate, ma deve poter scegliere quale tipo di comunicazione ricevere. Non solo: spesso è accaduto che quei dati forniti per l’iscrizione al sito X venissero poi diffusi ad altre società o sfruttati per campagne promozionali o profilazione.

Like-FB-GLConsulting1Insomma: il fatto che una persona voglia ricevere le ultime news da una piattaforma ben precisa, non significa che debba essere sottoposto ad un bombardamento di messaggi commerciali spesso completamente slegati dal tema di partenza. La posizione del Garante è molto chiara: non si può costringere un utente a ricevere “spazzatura” per potersi iscrivere alla newsletter. Ecco da dove nasce il divieto dell’uso dei dati a fini commerciali che l’Autorità ha imposto a una società che stava violando il Codice Privacy. Da ora in avanti i dati raccolti dall’azienda potranno essere utilizzati unicamente per l’invio della newsletter, in alternativa sarà necessario aggiungere una spunta di consenso realizzata ad hoc per l’invio di messaggi promozionali.

Ancora in fase di valutazione la sanzione amministrativa prevista per questo illecito, che deve però servire da monito per i numerosi siti che ancora non si sono adeguati alle regole privacy e che costringono i propri utenti a un inutile sovraccarico di posta elettronica o che divulgano i dati raccolti senza avvisarne il proprietario.

[Fonte: Garanteprivacy.it]

2 Commenti su Iscrizione alla newsletter: lo spam va bloccato e punito!

  1. Siamo alle solite: a causa di alcuni che esagerano e se ne approfittano, tutti pagano un alto prezzo. Ma il buon senso non è più di moda?

  2. Bella bella notizia. Basta spazzatura !

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


nove − 8 =