News in evidenza

La moneta Facebook: i soldi elettronici arrivano sul social

privacy-facebook-soldi

Secondo il Financial Times Facebook sarebbe prossimo ad ottenere l’autorizzazione della Banca centrale irlandese per poter offrire servizi finanziari mediante un servizio di moneta elettronica valido in Europa. L’approvazione infatti dovrebbe arrivare tra qualche settimana e, secondo gli esperti, richiederebbe al colosso dei social network di possedere un capitale di 350 mila dollari e conti segregati equivalenti alla somma emanata.

Così facendo la F blu diventerebbe un’istituzione “e-money” e la moneta sarebbe valida in tutta Europa grazie al processo di “passporting” che consente di condurre un business in tutta la European Economic Area sotto un’unica direttiva di mercato. Secondo voci vicine all’azienda Facebook avrebbe anche trattato potenziali partnership con almeno 3 start-up di Londra che offrono servizi internazionali di trasferimenti economici online e via smartphone.

Per ora dalle alte sfere non arrivano commenti né smentite, ma se davvero il progetto andrà in porto, il servizio consentirà agli iscritti di ‘salvare’ denaro sulla piattaforma e di usarlo per fare pagamenti e per scambi di denaro fra gli stessi utenti: un procedimento molto simile al Money Transfer. Dubbi? Innanzitutto sembra rischioso perché nel mondo del web è sempre facile usare false identità, poi i servizi finanziari andrebbero acquistati tramite APP su Facebook, che solitamente sono piuttosto care – generalmente infatti Facebook trattiene il 30% del valore scambiato e queste percentuali costituiscono il 10% delle sue entrate.

[Fonte: Financial Times]

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


12 − 10 =