News in evidenza

Le mille versioni di Jingle Bells!

Buon-Natale2014

Nonostante non sia propriamente nuova, questa canzone di Natale è tra le più conosciute, cantate durante le recite, virali e riproposte! La concorrenza c’è e ogni anno viene sfornato qualche nuovo pezzo natalizio che scala le classifiche e che iniziamo a fischiettare, ma Jingle Bells ci entra nel cuore da bambini a scuola e poi ci segue per tutta la vita! La canzone venne scritta dal musicista e compositore di Boston James Lord Pierpont e fu pubblicata nel 1857 con il nome di “The One Horse Open Sleigh”, ovvero “La slitta scoperta a un cavallo”. Vi stupirà scoprire che, nonostante la sua smisurata fama di canzone natalizia, fu inizialmente scritta per celebrare il giorno del ringraziamento, ovvero a novembre.

Dal 1857 a oggi questa canzone è stata interpretata da decine di artisti di fama mondiale, donne e uomini, band e solisti di ogni genere ed età. Tra questi troviamo: Luciano Pavarotti, Louis Armstrong, i Beatles, Ella Fitzgerald, gli BlogGL-gemini-6NSYNC e il Million Dollar Quartet composto da niente popò di meno che Johnny Cash, Jerry Lee Lewis, Carl Perkins, and Elvis Presley. Non solo, ma nel 1965 Jingle Bells è diventata la prima canzone ad essere diffusa dallo spazio, durante la missione Gemini 6 dagli astronauti Tom Stafford e Wally Schirra. Insomma, un brano che ha conosciuto questo ed altri mondi!

Ma quali sono le più famose versioni di Jingle Bells? Quali le più strane, bizzarre e originali? Con l’arrivo del web, di YouTube e dei social network infatti la jinglemania ha raggiunto livelli impensabili e possiamo forse dire che è la canzone con le versioni più varie e sorprendenti del mondo! Agli amanti del classico suggeriamo le versioni di Frank Sinatra, di Michael Bublè e l’elegante interpretazione di Diana Krall.

Mentre per chi cerca una versione d’autore ma dal tocco originale proponiamo: Lou Monte che ci propone la canzone in un napoletano-inglese unico, Trey Songz & Flo Rida che la portano per le strade tra i giovani con il rap e l’irriverente punk rock dei Sex Pistols!

Tra le più bizzarre, multietniche e sorprendenti segnaliamo:

– La pubblicità dei Joe Boxer di Kmart “Jingle Bellies” nella quale 5 uomini suonano le proprie pance (doppiate da reali strumenti musicali) dando vita alla melodia natalizia.
– La versione Punjabi Style indiana
– La versione cinese per bambini
– La simpatica proposta dei Minions di “Cattivissimo Me”… nella loro personalissima lingua!

Laddove invece il buonsenso e la tradizione non sono arrivati hanno preso il sopravvento follia e “creatività” e sono stati creati:

Insomma… non c’è davvero limite alla fantasia! Ma qual è la vostra versione di Jingle Bells preferita? Preferite lo stile classico o le pazze novità che spopolano in rete?  Segnalateci le vostre preferite sulla nostra pagina Facebook! Nel frattempo vi Auguriamo Buon Natale e Felice Anno Nuovo… arrivederci, torneremo a gennaio 2015!

 

1 Commento su Le mille versioni di Jingle Bells!

  1. max himo // 17/01/2015 a 18:28 // Rispondi

    Ancora una volta i Sex Pistols sono MITICI .

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


18 − 5 =