News in evidenza

Perché Whatsapp non funziona? 210 minuti di blackout sabato sera!

blocco-whatsapp

Sabato 22 febbraio 2014, dalle 19:30 alle 23:00, milioni di utenti non hanno potuto usare Whatsapp: un blocco che ci ha paralizzati un po’ tutti e che, certamente, ha segnato uno straordinario picco nell’invio degli ormai desueti SMS. Ma cosa ha bloccato un sistema così imponente per così tanto tempo?

Whatsapp, nel suo accountCos'è di Twitter @wa_status ha pubblicato 2 post sabato sera: uno alle 21:16 spiegando che il blackout era dovuto a ‘problemi di server’, e l’altro alle 23:48 annunciando che il servizio era stato sistemato. Sembrerebbe quindi, in questo caso, che non si tratti di un attacco da parte di hackerCos'è nei confronti di Zuckerberg come molti hanno iniziato a supporre sul web. Tuttavia, viene spontaneo chiedersi se ci sia un eventuale nesso tra il momentaneo crollo dei loro sistemi e la vendita di Whatsapp al papà di Facebook. Il post pubblicato su Twitter sembra dire di no, ma cosa significa avere problemi di server?

Per i meno appassionati di informatica, la spiegazione data da Whatsapp potrebbe sembrare poco chiara, entriamo quindi brevemente nel dettaglio per spiegare cosa potrebbe essere successo. Un server è un componente informatico che si occupa di elaborare dati. I dati elaborati dal server vengono forniti ad altri componenti, i client, che richiedono tali informazioni attraverso una rete di computer. In questo caso, il client è l’applicazione che ognuno di noi ha sul proprio smartphone, progettata per avere un’interfaccia grafica chiara e comprensibile per l’utente. Questa applicazione ci permette di inviare domande al server in modo a noi comprensibile, traducendo la nostra richiesta di informazioni in un codice leggibile dal server. Il server, invece, svolge la maggior parte del lavoro gestendo gli accessi, rilasciando e distribuendo risorse e occupandosi di rispondere a tutti i client.

GLConsulting-client-server.jpg

Va da sé che, perché lo scambio avvenga, è necessario che sia il server sia il client siano in rete: ecco perché anche un temporaneo problema di connessione al server di Whatsapp può aver bloccato tutti i client e, quindi, tutti gli utenti con l’applicazione sul telefono.

Perdoneremo questo scivolone al nostro fidato compagno di messaggi? Noi sì, dateci la vostra opinione!

 

1 Commento su Perché Whatsapp non funziona? 210 minuti di blackout sabato sera!

  1. Uno dei problemi GRANDI che si affrontano spesso lavorando col web è che alcuni spetti risultano ignoti e incomprensibili ai più… “se un sito non funziona chi l’ha fatto non è capace!!” In realtà i motivi possono essere mille, compresi guasti macchina imprevedibili e attacchi esterni di pirati del web che hanno come hobby quello di creare disordine.

    Per fare un paragone: se una sera la pasta al ragù non è buona come al solito, non è detto che la mamma non sia più capace di cucinare. Può essere che il pomodoro solito utilizzato fosse più acido del normale, che la carne del macellaio fosse più grassa, che l’acqua utilizzata avesse più calcare, che il timer abbia smesso di funzionare e che quindi la pasta sia leggermente scotta.

    Se una argomento è ignoto, il metodo migliore per capirne qualcosa in più è fare domande e informarsi!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


cinque × 5 =