News in evidenza

Print o digital marketing: come promuoversi?

Ospite-Stampaprint01

Ospite: Gloria Zaffanella

Il marketing è un’attività che viene praticata da sempre. Chi gestisce un ristorante o un pub, chi è proprietario di un negozio o chi offre servizi si serve della pubblicità per promuovere la propria attività. Potremmo dire più generalmente che chi è sul mercato, con qualsiasi tipo di bene, prodotto o servizio, sente la necessità di rendersi visibile per farsi conoscere o per ampliare la propria clientela.

Il digital marketing

Le modalità con cui fare promozione sono numerose; nell’era di internet, infatti, non si parla più soltanto di print marketing, ma anche di digital marketing. Il mondo del web è infatti un ottimo terreno in cui dar vita alla propria campagna pubblicitaria, dato il numero di navigatori che quotidianamente lo popolano.

Per essere visibili online ci sono diversi mezzi da utilizzare.

Un sito web può essere una prima ottima risposta; non importa il numero di pagine da cui è formato o quanto ricco di informazioni sia, quello che conta è che sia accessibile e fruibile dagli utenti. Ciò significa che dev’essere facilmente raggiungibile da qualsiasi dispositivo (pc, tablet, smartphone) e, una volta aperto, deve risultare semplice da navigare, così da invogliare l’utente (e potenziale cliente) a rimanervi. All’interno del sito è anche molto importante avere una pagina di presentazione adatta; spesso si tende a sottovalutare il “chi siamo” e ad inserirvi qualche generica informazione, senza troppo sentimento. Il “chi siamo”, invece, richiede un linguaggio maggiormente informale e spontaneo, così da approcciarci in modo naturale agli utenti e mostrarci per ciò che siamo.

Oltre ad  un sito internet, che costituisce un’ottima vetrina, si può aprire un blog: questo è uno spazio virtuale dedicato alla condivisione delle proprie conoscenze, alla pubblicazione di contenuti legati a ciò che offriamo e facciamo e a tutto ciò che vi può ruotare attorno. Il blog permette di entrare in contatto con gli utenti tramite la possibilità di lasciare commenti ad un articolo o ad un video; in questo modo favoriamo l’interazione tra noi e i nostri potenziali clienti, un elemento fondamentale sul web, in quanto fa sentire l’utente partecipe e parte integrante della nostra attività.

Il digital marketing comprende anche il vasto mondo dei social network; da Facebook a Pinterest, passando per Twitter e Google Plus, i canali social rappresentano uno dei mezzi più virali per fare promozione online. Qualunque social si decida di utilizzare, la promozione richiede presenza costante e interazione continua con gli utenti. La caratteristica principale dei social è infatti l’engagement che creano, ovvero il coinvolgimento di fan e followers nelle nostre attività. Sia che postiamo un articolo, un video oppure un’immagine, dobbiamo  seguirne i commenti e le eventuali discussioni che si possono creare, in modo da relazionarci agli utenti, ascoltarli e, come per il blog, valorizzarne la partecipazione.

Un ulteriore mezzo di comunicazione efficace è la newsletter. Inviare una mail con una determinata cadenza è un ottimo modo per mantenere viva l’attenzione su di noi e proporre ai clienti le novità del mese o della stagione oppure offerte speciali, magari dedicate esclusivamente agli iscritti. Grazie alla newsletter, inoltre, fungiamo da promemoria, poiché il nostro nome compare nella casella di posta elettronica e, se il cliente ci aveva lasciati per un po’, si ricorderà di noi e magari verrà a dare un’occhiata al nostro portale per vederne le novità.

Il print marketing

Una campagna pubblicitaria non si limita soltanto al mondo virtuale, ma deve tener conto anche del mondo offline, poiché è la realtà concreta in cui tutti noi viviamo.

Per promuoversi con i canali tradizionali, si possono scegliere svariati supporti a seconda delle necessità di ognuno.

Per una promozione in “grande formato”, ci sono i manifesti pubblicitari, che generalmente sono visibili lungo le strade e intorno ai centri abitati. Per un’inaugurazione o un’occasione speciale, perché non impiegarli?

Se preferiamo essere visibili con minor evidenza, ma raggiungere comunque un vasto pubblico, possiamo servirci di volantini, pieghevoli o locandine, così da lasciare traccia di noi in posti strategici (penso ad esempio al bancone di un bar o ad altri luoghi di passaggio).

Questi esempi riguardano materiali promozionali classici, conosciuti da tutti. Il print marketing, tuttavia, offre anche soluzioni originali, che possono risultare virali tanto quanto i post condivisi sui social network. Grazie alle tecnologie delle tipografie moderne, si possono realizzare stampe su gadget o abbigliamento, che possono essere distribuiti come omaggi oppure come inviti ad un evento. Così facendo, possiamo ampliare la nostra campagna pubblicitaria con mousepad, spille, adesivi, borse o qualsiasi altro oggetto ci venga in mente.

Il print marketing può essere sapientemente impiegato anche per richiamare l’attenzione al mondo virtuale. Se abbiamo un sito internet, un blog o un profilo social, possiamo inserirne la url sul volantino, così da ampliare notevolmente il contenuto di un piccolo supporto cartaceo. La curiosità e l’interesse nei nostri confronti può anche essere stimolata inserendo, sui supporti cartacei e non, giochi, indovinelli, premi per l’utente o novità ed il relativo link web, così da portare il potenziale cliente a visitare la nostra vetrina virtuale. Quante volte, infatti, ci è già capitato di vedere un manifesto pubblicitario e una url stampata a chiare lettere, che ci invitava a visitare il sito per scoprire le novità del momento?

Le modalità per promuoversi, oggigiorno, sono davvero tante, grazie alle molteplici combinazioni e interazioni tra marketing online ed offline. Ciò che serve sono competenze, creatività e impegno per scegliere la via più consona alla nostra promozione.

 
Gloria Zaffanella è Public Relation Manager di Stampaprint S.r.l., azienda leader in Italia nel settore della stampa online. Dopo una carriera nel print marketing, Gloria ha studiato le dinamiche del search engine marketing per approfondire le molteplici opportunità di un loro utilizzo congiunto.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


quattro × quattro =