News in evidenza

Furbetti nel campo del registro marchi, brevetti e design!

imbroglio-registro-marchi

Ormai lo sappiamo bene: persone furbe che cercano di guadagnare in ogni modo sono sempre dietro l’angolo. Eppure, per quanto stiamo attenti e allerta, non sappiamo mai da dove potranno arrivare e con quali sotterfugi.

GL Consulting vi parla quindi di un’esperienza personale, di una spesa inutile scampata grazie all’occhio esperto di chi ne ha viste tante, ma che potrebbe passare inosservata alla minima distrazione. Il fenomeno riguarda il registro di marchi, attività che alcuni clienti hanno ci hanno chiesto di svolgere e per cui GL Consulting ha ricevuto fatture dall’aria urgente e sospetta.

Tali comunicati, che arrivano solitamente per posta tradizionale, hanno tutta l’aria di essere documenti ufficiali di provenienza seria o addirittura statale e riportano preoccupanti diciture in colore rosso quali “Si prega di voler pagare la somma sopraindicata entro 8 giorni mediante bonifico bancario o a mezzo bollettino postale”. Le fatture, tuttavia, non hanno nulla a che fare con le attività dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) del Ministero dello Sviluppo Economico e sono invece offerte per costosissime e inutili registrazioni non obbligatorie.

Pagando l’importo, che nel nostro caso supera i 600 euro, accettereste un contratto irrevocabile e vincolante per un anno con un operatore poco serio e senza “alcun collegamento con la pubblicazione di documenti ufficiali effettuata dall’organo dell’amministrazione governativa”, come enuncia la dicitura in carattere minuscolo riportata in fondo ai documenti ingannatori.

Ecco un elenco di alcuni degli operatori sospetti in questione:

  • American Trademark Agency
  • Avron Sro di Bratislava
  • Community Trade Marks and Designs Ltd,
  • CPTD – Central Patent & Trademark Database
  • ECTC – European Chamber of Trade and Commerce (Europäischer Handelsmarken-Index zum Schutz des geistigen Eigentums)
  • ECTO S.A. Brussels EU Parliament
  • EPTR – European Patent and Trademark Register
  • EUCPD – European Center for Patent Documentation (Marken-Index Schweiz)
  • EUPADOS – Europäisches Veröffentlichungsblatt Für Patentrechtsdokumentation
  • European Trade marks and Designs
  • European Trademark Organisation S.A.
  • EVPUD – Europäische Vereinigung für Patent- und Urheberrechtsdokumentation (Europäisches Veröffentlichungsblatt für Patentrechtsdokumentation, Schweizerische Markenrechte)
  • GDR – Gewerbe Daten Register e.K.
  • GMT – Gesellschaft für M & T AG, Baar (Institute for Trade, Commerce, Industry)
  • IBIP – International Bureau for Intellectual Property
  • IFW – Institut für Wirtschaftsinformationen Ltd.
  • INFO-COM (Info-Register für geschützte Marken)
  • l Office Property Register
  • Intellectual Property Agency Ltd.
  • International Registration of Trademarks – REGIPAT International
  • IOPR – Intellectua
  • IOPTS INTERNATIONAL ORGANIZATION FOR PATENT & TRADEMARK SERVICE, LLC.
  • IPTD – International Patents & Trademarks Database
  • IRO – International Register Office
  • Nationales Markenregister AG
  • Novislink Limited
  • ODM srl, Registration of International Trademark
  • Odm srl Patent trademark register – Bratislava
  • Registre Central Européen des marques et brevets
  • Registro Centrale dei Marchi e delle invenzioni
  • RIPT s.r.o. – Register of International Patents and Trademarks
  • SCTC – Swiss Chamber of Trade and Commerce (SCTC Handelsmarken-Index)
  • STR – Suomen Tavaramerkkirekisteröinti Oy
  • THE MARKS KFT.
  • TM-Edition Ltd.
  • TM-Publisher
  • TMG – Trade Mark Guide ©®TM (Das «Who is Who» der Marken)
  • TMWorldwide International Catalogue of Trademarks, Ungary,
  • Trademark Publisher,
  • Trademark Info
  • Trademark Selection GmbH
  • UPTS – Universal Patents and Trademarks Service
  • USTMS – United States Trademark Maintenance Service, Elective Trademark Monitoring Service, Houston, USA
  • US Trademark Service Divison
  • Varemerkeorganisasjonen AS
  • WBIP – World Bureau Intellectual Property Corp., Aloha, USA
  • WDTP – Worldwide Database of Trademarks and Patents
  • WIG – Wirtschaftszentrale für Industrie und Gewerbe AG (Zürich),
  • WIHH – Wirtschaftsinstitut für Industrie, Handel, Handwerk AG, Baar/Zug (Institute of Commerce for Industry, Trade, Commerce)
  • WIPT – World Patents Trademarks, Register of International Patents and Trademarks
  • WPTI – World Patent and Trademark Index
  • ZDR-Datenregister GmbH, Frankfurt/Main (Zentrales Datenregister für Internationale Marken)
  • ZPMR – Zentrales Patent und Marken Register

 

30 Commenti su Furbetti nel campo del registro marchi, brevetti e design!

  1. A noi arriva ogni anno; ieri è arrivato il nuovo “conto”: 996 euro :D
    Andrebbero denunciati.

    • Ciao Paola, grazie per il tuo commento! Se ti va puoi scriverci il nome del mittente del “conto” che ti è arrivato, così che tutti sappiano, qualora dovessero ricevere richieste di pagamento da parte sua, che si tratta di una comunicazione da ignorare.

  2. E’ la Tm publisher, con sede a Vienna.

  3. Anche a me, arrivato oggi per posta ordinaria da “Marchi – TM Publisher” ….€ 966,00 per pubblicare il mio marchio nella loro banca dati su internet addirittura per 3 anni!!!! Assurdo che nessuno li arresti per truffa. Dove si possono denunciare? Possibile che la polizia postale non possa far nulla? Mettono anche il loro iban, quindi si potrebbero denunciare e portargli via almeno quello che RUBANO ad ingenui malcapitati per renderglielo! Temo però che dopo ogni bonifico ripuliscano sempre tutto….

    • GL Consulting GL Consulting // 30/10/2015 a 17:40 // Rispondi

      Ciao Paolo, grazie per il tuo commento! Sì la polizia postale dovrebbe sicuramente intervenire, ma spesso far girare queste informazioni online è la soluzione più immediata. Speriamo che qualcuno riesca a fermarli!

  4. language translator // 06/11/2015 a 09:53 // Rispondi

    Arrivato oggi dalla TM Publisher, 966€. Grazie a questo articolo ho ottenuto subito la risposta che cercavo. Chissà quanti saranno cascati in questa trappola! Buon lavoro!!!!

    • GL Consulting GL Consulting // 09/11/2015 a 14:09 // Rispondi

      Ciao Lucia, grazie per il tuo commento! Siamo felici di sapere che il nostro blog ti abbia risparmiato di inviare soldi a dei truffatori, il web è sicuramente molto utile in casi come questo, speriamo che tanti altri facciano qualche ricerca prima di pagare! A presto

  5. language translator // 07/11/2015 a 11:58 // Rispondi

    Stessa cosa da TM PUBLISHER. Arrivato oggi 07/11/2015 avviso di pagamento:
    – importo Euro 966,00
    – beneficiario TM PUBLISHER
    – IBAN AT18 12000 50457322303
    – SWIFT BKAUATWW
    – istituto UniCredit
    Sarebbe possibile studiare un testo legale tramite il quale intimar loro di piantarla oltre per una sorta di “danno morale”?
    Ma poi questi vogliono soldi per pubblicare il marchio DOVE? Il mio è nazionale, di più non posso permettermi al momento, e va bene così. Se volessi eventuali estensioni procedere secondo le prassi standard.
    La stessa cosa fanno con i nomi a dominio!!!!
    Buona giornata a tutti :)

    • GL Consulting GL Consulting // 09/11/2015 a 14:12 // Rispondi

      Ciao Andrea, grazie per averci scritto! Siete in molti ad avere ricevuto una richiesta di denaro da parte della TM PUBLISHER, i soldi non servirebbero sicuramente per registrare il marchio ma per arricchire qualche furbastro. Probabilmente la soluzione sarebbe contattare uno studio legale e farli contattare “formalmente”, tienici aggiornati!

  6. language translator // 08/11/2015 a 08:44 // Rispondi

    Anche a noi è arrivata una richiesta di pagamento da TM publisher di 966 Euro per ciascun marchio, peraltro con una comunicazione che ha quasi veste di ufficialità. Sicuramente qualcuno ci casca e paga.

    • GL Consulting GL Consulting // 09/11/2015 a 14:13 // Rispondi

      Ciao Romolo, grazie per il commento! Purtroppo sì, ecco perchè speriamo con questo articolo di fornire una risposta utile a molti proprietari di un marchio registrato che vengono contattati da agenzie fasulle.

  7. Vi ringrazio delle informazioni del vostro blog. Anche a me è stata recapitata una richiesta di bonifico di 966,00 per registrare il mio marchio! Fortuna che ho visto il vostro blog, grazie infinite!
    Il destinatario è :
    TM PUBLISHER
    Bonifico da inviare a:
    BANCA POPOLARE COMMERCIO INDUSTRIA SPA
    IBAN: IT 45 C 05048 01601 000000099106
    BIC/SWIFT: POCIITMM

    • GL Consulting GL Consulting // 01/02/2016 a 12:13 // Rispondi

      Ciao Saverio, grazie mille per il tuo commento! Siamo davvero felici di sapere che il nostro blog ti sia stato d’aiuto :) Se vuoi restare sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter!

  8. Matteo Ganora // 25/01/2017 a 14:26 // Rispondi

    Anche alla mia azienda è stato recapitato un falso bollettino, senza lettera accompagnatoria, a nome della fantomatica Indab.org, nessun riferimento, bollettini precompilati con iban italiano, e 1020 euro di richiesta, oltretutto con tanto di nomi dei marchi regolarmente registrati nel 2015 e quindi con validità fino al 2025, in realtà per aggirare la possibile denuncia, sul retro c’è il contratto che se letto attentamente dichiara la sola pubblicazione sul loro portale per la consultazione dei marchi suddetti.

    • GL Consulting GL Consulting // 26/01/2017 a 09:23 // Rispondi

      Ciao Matteo, grazie mille per aver condiviso per noi la tua esperienza, che sarà sicuramente di aiuto per molti altri utenti! Hai fatto bene a non fidarti: tutte le comunicazioni ufficiali relative al deposito del marchio arrivano sempre e comunque da parte della Camera di Commercio o dall’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

  9. Buongiorno, ho appena ricevuto una lettera da una fantomatica WOTRA-World Organisation for Trademarks con sede a Budapest a cui “dovrei” pagare 987€ entro 14 giorni…

    • GL Consulting GL Consulting // 02/02/2017 a 10:55 // Rispondi

      Ciao Nicola, grazie mille per il tuo commento e per aver condiviso con noi la tua esperienza! Anche questo è un tentativo di truffa: la comunicazione non è ufficiale e non è necessario fare ulteriori pagamenti dopo il deposito.

  10. Ecco ci risiamo.L’anno scorso ho ricevuto una richiesta di pagamento di 563.94€ al fantomatico”REGISTRO DEI MARCHI E DELLE INVENZIONI”,ovviamente false il beneficiario allora aveva il cc in Polonia.Ho denunciato subito il tutto all’UIBM e al garante della concorrenza e del mercato che hanno avviato le loro indagini e adesso questi della WOTRA che mi chiedono 987€ per non si sa bene cosa visto che le condizioni non le scrivono neanche in italiano e vogliono che gli mandiamo i soldi in Ungheria,denunciamo sempre.ciao a tutti

    • GL Consulting GL Consulting // 08/02/2017 a 14:35 // Rispondi

      Ciao Mario, grazie mille per il tuo commento e per aver condiviso con noi la tua esperienza!

  11. Buongiorno, abbiamo ricevuto oggi una richiesta di 987 euro da parte di Wotra leggendo attentamente ho pensato che fosse una truffa ma se uno guarda velocemente potrebbe cadere nel tranello e pagare perche’fanno riferimento alle categorie merceologiche esatte di una registrazione di marchi che uno ha effettuato circa 1 anno fa.

  12. Salvatore // 23/02/2017 a 12:23 // Rispondi

    Anche a noi arrivata lettera (già la secnda in un mese) dalla Wotra.
    Ho immediatamente inviato una mail di diffida e richiesta di cancellazione dei dati personali dai loro database, minacciandoli di denunciarli per comunicazione ingannevole e violazione della privacy

  13. Anche a me ieri e’ arrivata una lettera per brevetti da una società che boh e soprattutto chi ha mai chiesto un brevetto??? Il nome può servire anche a voi WOTRA…. non ho parole, mi e’ pigliato un colpo quando ho letto la cifra che secondo loro avrei dovuto pagare!! Meno male ho un cervello ancora pensante!
    Fate attenzione!!

  14. Oggi in ufficio è arrivato da parte di “European Central Register of brands and patents” una richiesta di pagamento di 1960.00€ in riferimento alla domanda presentata all’ Euipo per la registrazione europea del marchio. LA sede di questa società è in Gran Bretagna, Edimburgo.

  15. Anche a me arrivata una cartacea da “Registro Marchi Italiani” Iban Polonia. Citano un indirizzo di Roma al quale inviare eventuale documentazione.

  16. Specifico che il cartaceo è arrivato con tanto di codice QR stampato sopra, forse questa cosa negli altri commenti non era stata evidenziata oppure il codice QR non era stata apposto.

  17. Salve a tutti, vorrei aggiungere all’elenco la WOTRA – wolrd organization for trademarks.

    “Organizzazione” che sempre per classica posta cartacea chiede un bonifico di 987,00 da pagare entro 14 giorni. Ovviamente sempre con la stessa formula “si prega di voler pagare la somma sopraindicata ecc ecc”.
    Ogni anno mi arriva da un’organizzazione diversa.
    Niente ci tenevo a condividere visto che nell’elenco non compariva questa WOTRA.
    Grazie buonasera a tutti.

Rispondi a Paolo Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*


19 + sette =